Sport

L’Italia di Mancini torna a giocare al “Barbera”. E anche quella femminile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

palermo ore drammatiche il futuro rosanero è appeso a un filo

La Sicilia si tinge d’azzurro. La FIGC ha scelto Palermo e Catania come palcoscenici di quattro importanti incontri, con l’obiettivo di coinvolgere i tanti appassionati siciliani che, tra settembre e novembre, potranno supportare l’Italia del calcio maschile e femminile.

Prima tappa venerdì 6 settembre allo stadio ‘Angelo Massimino’ di Catania, dove Paolo Nicolato farò il suo debutto sulla panchina della Nazionale Under 21 in occasione della prima amichevole stagionale con i pari età della Moldavia. Gli Azzurrini, che il 10 settembre a Castel di Sangro esordiranno con il Lussemburgo nelle qualificazioni a EURO 2021, giocheranno per la prima volta nella loro storia nella città siciliana.

Tornerà invece per la terza volta a Palermo la Nazionale Femminile, che dopo i successi nel giugno del 1971 con l’Austria (6-0) e nell’ottobre del 2000 con il Portogallo (3-0), martedì 8 ottobre affronterà la Bosnia Erzegovina in un incontro valido per le qualificazioni a EURO 2021.

Lo stadio ‘Renzo Barbera’ sarà teatro lunedì 18 novembre anche della sfida tra la Nazionale di Roberto Mancini e l’Armenia, ultimo incontro del girone di qualificazione al Campionato Europeo del 2020. A chiudere la ‘trasferta’ azzurra in Sicilia sarà l’Under 21, che martedì 19 novembre tornerà a distanza di poco più di due mesi a Catania per affrontare l’Armenia nel cammino di qualificazione a EURO 2021.

L’articolo L’Italia di Mancini torna a giocare al “Barbera”. E anche quella femminile proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker