Hi-Tech

Digitale terrestre: passaggio a MPEG4 nel 2021 e poi a DVB-T2 dopo soli 9 mesi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha rilasciato la tabella di marcia che porterà al passaggio della banda dei 700 MHz alla connettività 5G | Banda 700MHz: UE approva la tabella di marcia per il passaggio al 5G |. Questa importante transizione comporterà conseguenze altrettanto radicali per le trasmissioni televisive. Il sistema utilizzato attualmente per il digitale terrestre verrà abbandonato, come del resto era già nei piani. Rispetto a quanto stabilito in precedenza cambiano però i tempi | L'Italia passerà alle trasmissioni in MPEG4 sul digitale terrestre |.

La transizione al DVB-T con MPEG4 permetterà di sfruttare più efficacemente le frequenze. Si tratta di una fase meno critica poiché TV e decoder supportano già questa tecnologia da molti anni (circa una decina). Verificare la compatibilità dei propria apparecchi è semplice. É sufficiente sintonizzarsi sui canali in HD dal 501 in poi. Se si ricevono i programmi allora il sintonizzatore TV è compatibile con MPEG4.

Questa prima fase prevede una suddivisione dell'Italia in in 4 macro-aree così composte:


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 439 euro oppure da Euronics a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker