Hi-Tech

IPTV, smantellata la piattaforma ZSat: riproduceva illegalmente Sky e Netflix

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

186.900 euro in contanti, nascosti negli scarichi dei bagni e nella spazzatura, lingotti d'oro e due "wallet" hardware con cryptomonete in diverse valute di cui dovrà essere stimato il valore complessivo. Questo è quanto rinvenuto dopo un'attenta perquisizione dalla Polizia di Stato di Palermo nell'abitazione di un palermitano di 35 anni denunciato per violazione della legge sul diritto di autore.

L'uomo, infatti, sarebbe la "sorgente" dell'IPTV pirata ZSAT che permetteva la riproduzione abusiva in streaming dell'intero palinsesto Sky, Dazn e Netflix e che conterebbe in tutta Italia circa 11.000 "clienti". Nell'abitazione dell'indagato sono stati rivenuti 57 decoder di Sky Italia, tutti collegati ad apparati per la ritrasmissione tramite internet.

A mettere a segno questa importante operazione volta a contrastare il diffuso fenomeno del "pezzotto" che consente la riproduzione illecita del segnale delle pay-tv in streaming web, stati gli uomini della sezione financial cybercrime della Polizia Postale, coordinati dalla procura di Palermo.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Techinshop a 904 euro oppure da Media World a 1,059 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker