Sport

Il Sole 24 ore – “Con la black list, la fine del Palermo poteva essere evitata”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Lucchesi

sede-palermo
tuttolomondo lucchesi
pistilli conte lucchesi tuttolomondo
Lucchesi

“La roulette russa delle iscrizioni”. Anche il Sole 24 Ore approfondisce il tema delle ammissioni ai campionati e analizza i casi Palermo e Foggia, due delle 6 squadre che (per vari motivi) in questa estate sono state “espulse” dal professionismo. Ma proprio in relazione ai rosanero, si sottolinea come la introduzione della “black list” federale già nel passato forse avrebbe potuto evitare la fine del Palermo.

PALERMO, COME FARE UNA SERIE D “A COSTO ZERO”

Nell’articolo a firma di Benedetto Giardina e Marco Bellinazzo, si fa riferimento alla misura adottata dalla Figc e che impedirà la presenza nel mondo del calcio di soci, dirigenti con poteri di rappresentanza in ambito federale e amministratori di società escluse dai campionati o sottoposte a revoca dell’affiliazione. E il riferimento in chiave Palermo (più che a Arkus) è soprattutto nei confronti di Fabrizio Lucchesi, che dopo le esperienze controverse a Pisa, Latina e Lucchese potrebbe di fatto chiudere la propria carriera nel mondo del calcio con la parentesi in Sicilia.

Il quotidiano ricostruisce il quadro delle contestazioni della Covisoc alla documentazione presentata dal Palermo: oltre al mancato deposito della fideiussione e al pagamento degli stipendi da marzo a maggio 2019 e dei debiti sportivi (tra cui una penale da 400 mila euro a De Zerbi), la Covisoc ha anche contestato una carenza patrimoniale di 8,3 milioni colmata in larga parte con un credito da 5,8 milioni rilevato da Group Itec srl, cioè con una modalità non prevista dalle norme e “senza fornire alcuna documentazione sull’esigibilità dello stesso”, si legge.

Nel frattempo si guarda anche al Foggia, escluso dalla Serie C per carenze di circa 2 milioni e che guarda già al bando pubblico per la ripartenza dalla Serie D, subito indetto dal sindaco Manzella e il cui verdetto dovrebbe arrivare già martedì prossimo, mentre i Sannella hanno fatto ricorso al Coni per ottenere la retrocessione diretta del Palermo e un ammissione in sovrannumero o comunque un risarcimento per non meno di 34 milioni di euro.

LEGGI ANCHE

MAZZOTTA: “PRONTO A  RIPARTIRE DALLA SERIE D”

CORSPORT – FERRERO: “ORLANDO, MA CHE BANDO É”

DE SENSI: “IL PALERMO DOVRÀ STRAVINCERE LA SERIE D”

L’articolo Il Sole 24 ore – “Con la black list, la fine del Palermo poteva essere evitata” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker