Politica

Il braccio di ferro tra Salvini e i Cinque Stelle sulla flat tax

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: POLITICA

Palazzo Chigi tira il freno alla corsa di Matteo Salvini verso un varo in tempi rapidi della flat tax. “Legittimo che Salvini, da capo politico della Lega, voglia incontrare le parti sociali. La manovra economica, ovviamente, si fa nelle sedi istituzionali con il presidente del Consiglio, il ministro dell’Economia e tutti i ministri competenti” sottolineano fonti della presidenza del Consiglio, dopo che il vicepremier aveva annunciato di voler presentare una proposta in occasione di un incontro con i sindacati.

Dopo le frenate dei giorni scorsi – quando, in coincidenza con il parere dell’Unione europea sulla procedura di infrazione all’Italia, aveva detto che l’aliquota unica si sarebbe introdotta “non subito e non per tutti” – il segretario leghista era tornato alla carica. E, a margine di un evento a Milano, aveva anticipato ai cronisti che l’intenzione presentare una proposta il 15 luglio nel corso dell’incontro con sindacati, Confindustria e associazioni di categoria, in preparazione della manovra economica.

“Abbiamo invitato per lunedì 15 luglio tutti gli attori economici principali di questo Paese per preparare una manovra economica insieme. Quindi saremo pronti per quella data”, aveva detto il vice premier leghista, facendo riferimento all’annunciato confronto che si terrà al Viminale per avviare la discussione sulla manovra economica. 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker