Hi-Tech

Intel: Q1 2019 stagnante, ma accelera sui processori a 10nm

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Intel ha pubblicato i dati finanziari relativi al primo trimestre fiscale del 2019, chiudendo questa prima parte dell'anno con entrate pari a 16,1 miliardi di dollari. Un risultato in linea con il Q1 2018 e leggermente migliore rispetto a quanto suggerivano le stime di mercato (16,03 miliardi di dollari), ma che tuttavia evidenzia un calo degli utili dell'azienda di Santa Clara, quasi confermando le perplessità espresse lo scorso gennaio dagli analisti | Intel: fatturato 2018 da record ma Wall Street chiede di più.

Guardando ai numeri forniti da Intel, notiamo infatti che il margine lordo dell'azienda è sceso in un anno da 60,6 a 56,6 miliardi di dollari (-4%), impattando direttamente sugli utili: il reddito operativo si ferma a 4,2 miliardi (-7%), il reddito netto scende a 4 miliardi contro i 4,5 miliardi del Q1 2018 (ossia -11%).

Interessante notare che in questo quadro la divisione PC (CCG o Client Computing Group) cresce nel fatturato di 4 punti percentuali (8,6 miliardi di dollari) mentre, in netta controtendenza, si registra una contrazione nel settore Data Center Group (DCG), in calo del 5% su base annuale. Non sorprende quindi la flessione dell'utile per azione che scende del 6%, passando 0,93 a 0,87 centesimi di dollaro (sempre su base annuale).


L’iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Techinshop a 484 euro oppure da ePrice a 546 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker