Hi-Tech

Apple: iPhone prodotti in Vietnam da Foxconn per evitare i dazi cinesi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La battaglia attualmente in corso tra Washington e Pechino potrebbe aver convinto Apple e Foxconn a spostare la produzione di iPhone al di fuori dei confini cinesi. In futuro gli smartphone della Mela morsicata potrebbero dunque essere realizzati in Vietnam o, in alternativa, in Thailandia: a riferirlo è il media locale Vietnam Investment Review, secondo cui l’intenzione di Foxconn sarebbe quella di aprire un impianto nel Paese al fine di “mitigare qualsiasi impatto della guerra commerciale in corso tra USA e Cina”.

La fonte della notizia è il capo della Camera di Commercio e dell’Industria del Vietnam Vu Tien Loc, che avrebbe discusso di questa opportunità nel corso di un incontro avuto con il Primo Ministro Nguyen Xuan Phuc a fine novembre, confermando successivamente a Reuters l’avvio dei colloqui con il management di Foxconn.

Con questa mossa, Apple potrebbe evitare i dazi sulle importazioni, bloccando così l’aumento di prezzo dei dispositivi che, secondo quanto rivelato, potrebbe raggiungere il 10%. Resta da vedere quali saranno le decisioni di Donald Trump, che con il Presidente cinese Xi Jinping ha deciso di non introdurre ulteriori dazi nei prossimi 90 giorni per consentire a entrambe le parti di proseguire i negoziati.


L’unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 619 euro oppure da ePrice a 849 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker