Hi-Tech

Qualcomm dovrà concedere in licenza i brevetti essenziali sui modem

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Qualcomm ha perso un'importante battaglia legale nella giornata di ieri: una corte federale statunitense ha stabilito che il chipmaker dovrà concedere in licenza alle aziende concorrenti i suoi brevetti essenziali sui modem per smartphone – la decisione indebolisce la posizione di supremazia di Qualcomm in un segmento di mercato in forte espansione, visto che la transizione verso le connessioni di rete 5G si intravede ormai all'orizzonte.

La pronuncia è stata effettuata dalla Federal Trade Commission nell'ambito di una procedura giudiziaria avviata contro Qualcomm all'inizio del 2017: il punto centrale della controversia, ovvero se il chipmaker abbia adottato o meno pratiche anticoncorrenziali, non è stato affrontato dalla FTC, ma la corte ha stabilito in maniera netta che Qualcomm è senza dubbio tenuta a concedere in licenza i brevetti, relativi ai modem, essenziali per l'applicazione di determinati standard delle trasmissioni wireless.

La Corte ha stabilito nello specifico che se Qualcomm avesse la possibilità di non concedere in licenza brevetti essenziali relativi ai modem – utilizzandoli quindi in via esclusiva – ciò consentirebbe all'azienda:


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 749 euro oppure da ePrice a 849 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker