Sport

Puscas, che succede? Il Palermo aspetta ancora i suoi gol. E Moreo…

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

george-puscas

George Puscas è un po’ l’oggetto misterioso di questo Palermo. L’attaccante rumeno, arrivato in estate dall’Inter in prestito con obbligo di riscatto per circa 3 milioni di euro, è stato l’acquisto più importante e oneroso dell’ultimo mercato condotto da Rino Foschi. Ai nastri di partenza del campionato, Puscas sembrava dover essere la punta di diamante della squadra ma dopo circa due mesi dal suo arrivo, il rumeno non è ancora riuscito a dare il meglio di sé.

Anzi, la permanenza di Ilja Nestorovski, che sembrava dovesse andar via sul finire del calciomercato, sembra stia “oscurando” il giovane attaccante rumeno. L’attaccante macedone, infatti è sembrato rivitalizzato dal punto di vista fisico e psicologico e ha già realizzato tre reti in campionato, peraltro decisive: due al Perugia ed una al Crotone, che hanno permesso ai rosa di ottenere 6 punti, mentre Puscas non ha ancora inciso ed è rimasto a secco di gol.

L’esperimento di Stellone, che nella gara contro il Crotone ha utilizzato entrambi i centravanti dal primo minuto, non è andato a buon fine. Puscas, infatti, non è mai riuscito a trovare gli spazi giusti per riuscire a concludere a rete e rendersi pericoloso. Nel primo tempo, addirittura, non ha mai toccato palla facendo registrare qualcosa in più nella seconda parte di gara con un assist dalla linea di fondo per Nestorovski. Il macedone invece è stato più attivo: ha segnato il gol decisivo, ne ha segnato un altro in rovesciata che il guardalinee ha ingiustamente annullato, ha recuperato molti palloni ed è stato sempre nel vivo del gioco.

Paradossalmente, anche Stefano Moreo, che dopo la deludente stagione scorsa stagione sembrava finito ai margini, sta riuscendo ad incidere di più. “L’uomo di Tedino” non aveva iniziato bene il campionato: subito titolare contro la Salernitana alla prima giornata, poi uno spezzone di gara contro la Cremonese, ma con poca efficacia. Quando nessuno ci credeva più, però, Moreo ha realizzato un gol a Brescia, il primo in maglia rosanero per l’attaccante ex Venezia, e ha disputato un’ottima gara contro il Crotone quando, subentrato proprio a Puscas al 70′, è riuscito a dare una svolta alla gara rendendosi spesso pericoloso e molto utile nella costruzione del gioco grazie alle sue sponde aeree. E a giudicare dagli allenamenti effettuati con Stellone non è da escludere che, almeno per il momento, possano cambiare le gerarchie interne.

A conferma di quanto è strano il calcio: un attaccante acquistato fior di quattrini per essere titolare e cercare di raggiungere determinati obiettivi sembra essere stato scalzato da un altro che non era più considerato la prima scelta. Il campionato è ancora agli albori ma certamente da un attaccante che negli ultimi sei mesi della scorsa stagione di Serie B con il Novara ha realizzato 9 gol in 19 partite ci si aspetta molto di più. C’è tutto il tempo per rifarsi ma Palermo aspetta con impazienza i gol di Puscas.

L’articolo Puscas, che succede? Il Palermo aspetta ancora i suoi gol. E Moreo… proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker