Hi-Tech

iPhone XS: il modem Intel fa passi avanti, ma Qualcomm è ancora leader

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

iPhone XS e XS Max sono i primi iPhone ad essere giunti sul mercato senza disporre di una variante dotata di modem Qualcomm, a causa della feroce battaglia legale che imperversa tra le due società. Per questa generazione Apple si è affidata totalmente alle proposte realizzate da Intel – già da tempo presenti in Europa – e questo ha spinto la casa di Santa Clara a realizzare uno dei suoi migliori modem LTE, il nuovo XMM 7560.

La nota piattaforma di test Ookla e Cellular Insight hanno realizzato un test – pubblicato su PCMag – che prova a quantificare il miglioramento introdotto dal nuovo modem Intel rispetto al precedente XMM 7480 presente su iPhone X, paragonandolo anche agli Snapdragon X16 e X20 di Qualcomm, presenti rispettivamente su Snapdragon 835 e 845. Il test è stato svolto sfruttando il canale 20MHz della banda 4 utilizzando SIM Verizon, T-Mobile, AT&T, Sprint, Telus e Rogers, ovvero i principali operatori statunitensi e canadesi.

La prima tabella ci mostra le prestazioni dei vari modem in condizioni di segnale ottimale. È subito evidente come l'accoppiata di Intel XMM 7560 e il sistema di antenne rivisitato – ora 4×4 MIMO – consentano ad iPhone XS di ottenere risultati praticamente doppi rispetto al suo predecessore. Ma non solo, dal momento che, grazie a questi miglioramenti, il nuovo top di gamma Apple si posiziona sullo stesso livello delle proposte Qualcomm – solo marginalmente al di sotto – per quanto riguarda la velocità massima raggiunta in condizioni ottimali.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker