Hi-Tech

Facebook, l’attacco hacker costerà caro: multa da 1,63 miliardi di $ in arrivo?

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il GDPR potrebbe costare davvero caro a Facebook dopo l’attacco hacker di martedì scorso. Secondo le prime stime, la Commissione Europea potrebbe sanzionare l’azienda californiana con una multa fino a 1,63 miliardi di dollari, perlomeno qualora venisse dimostrata la violazione del nuovo regolamento europeo sul trattamento dei dati personali entrato in vigore a maggio 2018.

Sono attualmente in corso indagini da parte della Data Protection Commission of Ireland, principale regolatore della privacy di Facebook all’interno dell’Unione Europea, che ha richiesto alla società di Mark Zuckerberg ulteriori informazioni sull’accaduto. Secondo le prime stime, sarebbero 90 milioni gli account coinvolti direttamente e indirettamente dall’attacco (50 milioni più ulteriori 40 a cui è stato chiesto di modificare la password per motivi di sicurezza). E la Commissione irlandese vuole conoscere tutti i dettagli e sapere quanti siano gli account europei ad essere stati colpiti.

Qualora i dati degli utenti vengano messi a rischio, il GDPR stabilisce che la società “responsabile” debba pagare un’ammenda pari a 20 milioni di euro o al 4% delle entrate complessive (la multa sarà pari al valore più alto tra i due): da qui il conteggio della multa di 1,63 miliardi di dollari che Facebook potrebbe essere chiamata a pagare. Lo stesso GDPR potrebbe tuttavia venire incontro all’azienda prevedendo uno sconto: se le violazioni vengono notificate all’autorità di regolamentazione entro 72 ore, la multa da pagare sarebbe “solo” pari a 10 milioni di euro o al 2% del fatturato (anche in questo caso si considera la cifra più alta tra le due).


Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da Tiger Shop a 314 euro oppure da Amazon a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker