Hi-Tech

Google, 9 mld di dollari ad Apple nel 2018 per restare il motore di ricerca predefinito

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Ammonterebbe a 9 miliardi di dollari la cifra che Google pagherà per questo 2018 ad Apple per rimanere il motore di ricerca predefinito su iOS – più precisamente sul browser Safari, sviluppato da Apple e preinstallato in ogni iPhone, iPod e iPad. Lo dice l'analista Rod Hall di Goldman Sachs. E la cifra continuerà a crescere: per il 2019 potrebbero aggiungersi altri tre miliardi di dollari, raggiungendo così quota 12.

Questa sorta di accordo tra le due società è in un certo senso noto da anni – ovvero: se ne parla molto e tutti lo danno come assodato, sebbene né Apple né Google l'abbiano mai ammesso pubblicamente. Ci sono state alcune prove concrete, comunque: Nel 2014, i documenti della famosa battaglia legale Oracle VS Google rivelarono che il tributo pagato da Google fu di 1 miliardo di dollari; nel 2017 se ne stimavano 3 miliardi. E pensare che nel 2010 si parlava di pochi spiccioli100 milioni di dollari.

Sono cifre importanti, ma per Google ne vale la pena. Si stima che circa il 50 per cento di tutti i suoi ricavi della pubblicità siano generati su dispositivi iOS. Se Google decidesse di smettere di pagare Apple, si prenderebbe un bel rischio: dovrebbe puntare sul fatto che ormai il suo motore di ricerca è talmente conosciuto e apprezzato che tutti gli utenti (o la stragrande maggioranza) decideranno di cambiare il motore impostato per default da Apple. Se la scommessa non va nel verso giusto, però, il danno economico potrebbe essere di portata tale da non essere nemmeno calcolabile.


Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 289 euro oppure da ePrice a 373 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker