Sport

GdS – Tedino, a Sappada c’era già aria di esonero…

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

pagelle ironiche palermo perugia

Per Tedino, a Sappada, c’era già aria di esonero. Così si legge nell’edizione odierna del Giornale di Sicilia. Era l’uomo del ridimensionamento e si è ritrovato ad allenare lo stesso gruppo che due mesi dopo lo ha portato all’esonero. Era già evidente a Sappada, la strada che avrebbe percorso Bruno Tedino sulla panchina del Palermo. Già dalla prima visita con Zamparini per mettere in piedi una pace forzata con Balogh.

Il pupillo del patron, meno del tecnico, era già stato oggetto di discussione. Ma non solo Balogh: l’armata degli “scontenti”, coloro che avrebbero dovuto lasciare Palermo in estate, che Zamparini sperava di cedere per fare cassa ma che poi sono rimasti in rosa per via di offerte non congrue al valore dei giocatori.

Un gruppo che ha espresso il proprio malcontento verso l’allenatore, come confermato dallo stesso Zamparini, con annesse frizioni all’interno dello spogliatoio. Tedino si è trovato in discussione già dal ritiro, una situazione sicuramente non facile da gestire.

Un ritorno che aveva già lasciato dei dubbi, complice la totale sfiducia da parte del patron, con continui cambi all’interno del suo staff tecnico e che lo portò, poi, all’esonero nella famosa gara di Venezia. Un esonero, forse tardivo. Oggi, invece, si è ancora in tempo: c’è tutto un campionato davanti e toccherà a Roberto Stellone guidare il Palermo verso la A.

L’articolo GdS – Tedino, a Sappada c’era già aria di esonero… proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker