Hi-Tech

Assange lascia Wikileaks, Hrafnsson nuovo capo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Julian Assange non è più il capo di Wikileaks. A rivelarlo è stato lo stesso fondatore, che si è visto costretto a lasciare la guida del network investigativo a causa del protrarsi e dell'intensificarsi dell’isolamento iniziato sei anni fa presso l’ambasciata ecuadoriana di Londra voluto dal nuovo Presidente dello Stato andino Lenin Moreno.

Sarebbe proprio la decisione presa sei mesi fa da parte del governo di Quito di inasprire tale isolamento ad aver convinto Assange a fare un passo indietro. Se il precedente Presidente Rafael Correa era infatti considerato un simpatizzante del capo di Wikileaks, il successore Lenin Moreno si è invece mostrato piuttosto ostile nei suoi confronti, vietandogli l’utilizzo del computer.

Al suo posto è stato nominato Editor in Chief l’islandese Kristinn Hrafnsson (immagine in apertura), ex portavoce e stretto amico del fondatore nominato per tre volte giornalista dell’anno nel suo Paese. Assange resterà ad ogni modo attivo all’interno del sito come in qualità di editore.


Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5 è in offerta oggi su a 95 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker