Hi-Tech

Christopher Nolan: sui TV una modalità video senza "100 Hz" attivi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Christopher Nolan ("Dunkirk", "Interstellar") e Paul Thomas Anderson ("Il petroliere", "Magnolia") hanno chiesto ai produttori di TV di inserire sui prodotti una "modalità reference" che rispetti la visione originale dei registi. L'iniziativa è volta ad evitare che i film vengano stravolti dalle funzioni o dalle impostazioni attivate di fabbrica su tutti i prodotti. Nel mirino sono nuovamente finite (tra le altre) le tecnologie che ricadono nell'ambito della compensazione del moto, spesso indicate con le terminologie "100Hz", "200Hz" o superiori o con nomi attribuiti dai vari marchi, come ad esempio "Motionflow", "Motion Plus" o "TruMotion".

Queste elaborazioni vengono inserite per rendere più fluide le immagini e per migliorare il dettaglio nelle immagini in rapido movimento, riducendo il "motion blur", la sfocatura che caratterizza tutte le scene molto veloci. L'utilizzo di tali tecnologie è sempre stato controverso. Se da un lato possono incrementare il livello di dettaglio nelle immagini in rapido movimento, dall'altro alterano irrimediabilmente la resa originale delle sorgenti. Parliamo del cosiddetto "effetto soap opera", tale da far divenire i film più simili a produzioni televisive (come appunto le soap opera) per via dell'eccessiva fluidità introdotta artificialmente.

Nolan ha coinvolto anche la Directors Guild of America (DGA). La scorsa settimana ha infatti inviato una lettera co-firmata da Jonathan Mostow (regista di "Terminator 3" e Co-Chairs del Creative Rights Commitee della DGA) ai membri della DGA. Nella missiva era contenuto una sorta di sondaggio che si articolava su vari punti. La domanda fondamentale era la seguente:


L’iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 572 euro oppure da Unieuro a 679 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker