Hi-Tech

New York soffre il traffico e l'inquinamento: limitato il numero di veicoli Uber e Lyft

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il Consiglio della città di New York ha deciso di limitare il numero dei veicoli di Uber e Lyft, congelando per un anno la concessione di nuove licenze e studiando al contempo nuove soluzioni per ridurre il traffico. La Grande Mela è la prima megalopoli statunitense a imporre un tetto massimo di auto dei colossi del ride hailing e del ride sharing.

Tale misura si concretizzerà dopo la firma del sindaco italoamericano Bill de Blasio e all'interno della stessa, oltre alla riduzione dell'inquinamento, è previsto anche l'incremento del salario orario minimo che aumenterà di circa il 22% le entrate degli autisti privati, che attualmente percepiscono meno di 15 dollari l'ora di busta paga minima.

"Questa azione fermerà il flusso di automobili che contribuiscono alla congestione stradale", afferma il sindaco in una nota. Secondo la New York City Taxi and Limousine Commission, il numero di veicoli che percorrono le strade in città è passato da circa 12.600 nel 2015 a circa 80.000 quest'anno, con circa 14.000 taxi gialli e 32.000 auto nere per i noleggi tradizionali.


Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da Bpm power a 261 euro oppure da Unieuro a 381 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker