Hi-Tech

Ducati: test con Audi per la moto con il 5G che parla con pedoni e veicoli

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Ducati ha già annunciato il piano di sviluppo tecnologico per far fare un notevole salto in avanti al mondo delle due ruote. La Multistrada è stata già protagonista del progetto di sicurezza attiva, con il prototipo dotato di radar per cruise control adattivo e anticollisione. Ora, però, una Multistrada 1200 Enduro torna agli onori della cronaca con il progetto ConVex.

La moto si connette con tutti

Quando si parla di connessione tra moto e pilota oggi si intende qualcosa di fisico e in parte romantico. In futuro, però, la connessione della moto sarà letterale. Il sistema sviluppato da Ducati ruota intorno alla tecnologia C-V2X (Cellular Vehicle to Everythin) e fa parlare il veicolo con le altre auto, moto, biciclette, pedoni e infrastrutture. La tecnologia sarà abilitata e resa finalmente di massa con il 5G, nell'attesa i test hanno visto interagire la Ducati con una Audi Q7 e una Audi A4 dotate del chipset Qualcomm 9150 C-V2X.

La prova ha abbracciato proprio le situazioni in cui la connettività potrà migliorare la sicurezza: i veicoli in arrivo all'incrocio riceveranno un alert dell'approssimarsi di una moto da destra, o l'avviso di collisione imminente tra un'auto in svolta a sinistra e la moto in arrivo dalla direzione opposta. Chi va in moto ogni giorno, inoltre, sa quanto sia importante poter avere un pre-avviso di frenata improvvisa da parte del veicolo che precede, così da evitare la pinzata improvvisa, possibili perdite di equilibiro dovute a reazioni di panico o all'assenza di ABS.


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da ePrice a 993 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker