Hi-Tech

Schede video: cala il mining, vendite a picco

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il fenomeno del mining delle criptovalute sta nuovamente condizionando le vendite di schede video, questa volta però con risultati totalmente diversi. Dopo aver contribuito a far aumentare la domanda e di conseguenza i prezzi, l'attuale fase di stallo del mining ha messo già in crisi le vendite di alcuni produttori.

Il calo di domanda da parte dei miner, iniziato già da qualche mese, è stato avvertito subito da AMD e Nvidia, nonchè dai partner produttori di schede. Dopo Gigabyte infatti, un'altra azienda come TUL Corporation è alle prese con un repentino calo di vendite che nel secondo trimestre ha portato il produttore a perdere quasi il 60% del fatturato.

TUL Corporation è uno dei più importanti partner AMD, e con il brand PowerColor produce esclusivamente schede video con GPU Radeon. Stando ai dati forniti direttamente dal produttore, a giugno il fatturato è calato del 28% su base mensile, mentre su base annuale il calo si attesta al 6,7%.


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 885 euro oppure da ePrice a 1,014 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker