Sport

Palermo, ecco Alberto Brignoli: non solo un portiere goleador

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

brignoli

Alberto Brignoli sarà il nuovo portiere del Palermo. La trattativa sembra ormai conclusa e la firma dovrebbe arrivare nelle prossime ore. Per il giocatore sarebbe un ritorno in Serie B, dove ha collezionato 120 presenze con le maglie di Ternana e Perugia.

INTERESSE PER PESSINA. STRUNA POTREBBE RIMANERE

Brignoli nasce a Trescore Balneario (in provincia di Bergamo) il 19 agosto 1991. Inizia la sua carriera nel Montichiari ma la prima esperienza importante è con il Lumezzane in Lega Pro; durante la stagione 2011/12 gioca 31 partite e mantiene la porta inviolata tredici volte.

GDS – “PORTE GIREVOLI AL PALERMO”

Il portiere fa subito il salto di categoria e passa alla Ternana, con la quale gioca tre stagioni in Serie B collezionando 106 presenze. Durante la stagione 2013/14 è protagonista di una maxi squalifica di sette giornate per aver minacciato l’arbitro e per avergli “strattonato con entrambe le mani l’avambraccio destro nel tentativo di impedire di assumere un provvedimento di espulsione nei confronti di un compagno di squadra”.

RISPOLI A UN PASSO DAL BOLOGNA

Nel 2015, però, le sue buone prestazioni convincono la Juventus ad acquistarlo ma lasciandolo in prestito per l’ultimo anno con la Ternana. La società bianconera comincia a dirottarlo in prestito a varie squadre: prima la Sampdoria, poi il Leganes ma il portiere trova pochissimo spazio. Brignoli, così, accetta di tornare in Serie B e sposa la causa del Perugia. Con il Grifo, da gennaio in avanti, gioca 20 partite e, con la continuità di rendimento, ritrova una buona condizione che gli permette di esprimere le sue capacità.

È FATTA PER MAZZOTTA

Altro prestito, altra corsa. Questa volta il giocatore viene ceduto al Benevento neopromosso in Serie A. Nella stagione 2017/18 inizia in panchina ma all’ottava giornata trova il posto da titolare, che mantiene consecutivamente fino alla sedicesima. Il 3 dicembre 2017 è la data che gli cambia la vita: Brignoli, infatti, segna il gol del pareggio contro il Milan con un colpo di testa in tuffo regalando ai campani il primo storico punto nella massima serie.

Il gol viene celebrato in tutto il mondo e Brignoli vive finalmente il suo momento di gloria. Il portiere, però, fatica a riprendersi dalla “sbornia” e da dicembre fino alla fine del campionato (complice l’acquisto di Puggioni) gioca solo altre 5 partite. In generale, le sue prestazioni in massima serie sono altalenanti: ci sono state partite in cui ha parato di tutto e altre gravemente insufficienti.

La Juventus, questa volta, sembra volerlo cedere a titolo definitivo e per Brignoli può essere l’occasione di una ripartenza, finalmente libero da vincoli e da etichette. In Serie B ha dimostrato di essere un buon portiere che fa della reattività la sua caratteristica principale. Il Palermo potrebbe aver trovato il portiere del futuro.

L’articolo Palermo, ecco Alberto Brignoli: non solo un portiere goleador proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker