Hi-Tech

AGCOM: oltre 5.000 denunce e 9,2 milioni in sanzioni contro gli operatori nel 2017

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sono ben 5.166 le denunce presentate all'AGCOM nei confronti degli operatori di servizi digitali nell'anno scorso (più precisamente, dall'1 maggio 2017 al 30 aprile 2018. Il dato proviene dalla Relazione annuale al Parlamento del 2018, ed evidenzia come il tipo di illecito in cui gli operatori incappano più spesso continui ad essere la modifica irregolare di piani tariffari e condizioni contrattuali.

Le denunce su questo argomento sono 782, pari al 15 per cento del totale: segue a ruota l'addebito di costi non giustificati per la cessazione del contratto, con 737 denunce (14 per cento). In terza posizione, con 668 denunce (13 per cento), si trova la sospensione o disattivazione di servizi; al quarto, con 579 denunce, la gestione del passaggio a un altro operatore.

TIM è stato l'operatore che ha ricevuto più denunce, e di gran lunga: il 39,1 per cento del totale. Wind Tre è seconda, con il 24,3 per cento, Vodafone terza con il 13. Sky Italia è l'operatore più virtuoso, con solo il 2,3 per cento di denunce. Maglia nera a TIM anche per il numero di nuove sanzioni aperte dall'AGCOM nel periodo in oggetto: 8, contro le 5 di Fastweb e Wind Tre e le 3 di Vodafone.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker