Hi-Tech

AMD, le GPU Radeon “Navi” non avranno un design multi processore

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La prossima generazione di GPU Radeon di AMD – conosciuta con il nome in codice Navi – non sarà basata su un design Multi-Chip Module (MCM), bensì sul tradizionale chip singolo. La notizia arriva da David Wang – il nuovo capo della sezione Radeon – intervistato dai colleghi di PCGamesN, ai quali ha svelato che la compagnia sta lavorando attivamente per la realizzazione di una GPU MDM, tuttavia questo non si concretizzerà con Navi.

Al momento, infatti, non è ancora chiaro se i vantaggi di questa tecnologia si tradurranno in altrettanti aspetti positivi per il mondo consumer o se risulteranno più efficaci solo in altri campi d’applicazione. Sebbene AMD abbia già sperimentato il potenziale di questo design sulle sue CPU Threadripper – le quali combinano più CPU Ryzen in un unico chip – sembra che siamo ancora lontani dalla sua implementazione nelle GPU e anche l’abbandono del brand CrossFire non sembra essere un indicatore sufficiente per ipotizzarne l’arrivo in tempi brevi.

D’altronde le soluzioni multi GPU si avvicinano rapidamente al declino, a causa del grande lavoro di ottimizzazione richiesto per far girare correttamente un titolo. Di conseguenza sempre meno giochi si affidano a queste soluzioni e AMD non intende fare passi indietro sino a quando non sarà in grado di garantire che una GPU con più processori grafici venga riconosciuta come un unico elemento hardware da parte del software attuale, un po’ come accade con Threadripper.


Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 302 euro oppure da Media World a 399 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker