Cronaca

Sette ore davanti al Gip per Montante: “Non sapevo ci fossero quei dossier a casa mia”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

“Ho sposato le istituzioni e la mafia mi sta facendo pagare questa scelta”, Antonello Montante avrebbe risposto così alle domande del gip del tribunale di Caltanissetta respingendo ogni accusa nell’interrogatorio di garanzia tenuto ieri pomeriggio e cocnlusosi solo in tarda sera.

A renderlo noto Giuseppe Panepinto, uno degli avvocati dell’ex responsabile per la Legalità di Confindustria ed ex presidente di Sicindustria, ai domiciliari  con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione. Montante è stato interrogato per oltre sette ore ed ha respinto punto per punto le accuse che gli sono state mosse.

Sulla stanza segreta dei dossier il presidente della Camera di Commercio di caltanissetta avrebbe negato di conoscerne l’esistenza sostenendo che questi fascicoli erano nella sua villa di Serradifalco a sua insaputa.

“Non ho mai avuto vantaggi, nè appalti, nè finanziamenti, nè agevolazioni – ha affermato Montante – ho stravolto la mia vita e sono sicuro che non posso più tornare indietro”.

Montante è giunto a Caltanissetta da Milano nel pomeriggio di ieri intorno alle 15,30 scportato dagli agenti della squadra mobile. Gli vengono contestate le intercettazioni ma ha una spiegazioni per ogni frase che ricorda.

Piccolo giallo su quasi un’ora trascorsa dall’arrivo della polizia a casa sua per notificargli gli arresti e il momento in cui Montante ha realmente aperto la porta alla polizia. Non nega il ritardo “temevo fossero malintenzionati in piena notte per questo non ho aperto subito” ma gli inquirenti sospettano si sia disfatto di qualcosa.

L’interrogatorio è terminato solo poco prima delle 23

L’articolo Sette ore davanti al Gip per Montante: “Non sapevo ci fossero quei dossier a casa mia” sembra essere il primo su BlogSicilia – Quotidiano di cronaca, politica e costume.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker