Hi-Tech

Scoperto antico buco nero, ogni 48h divora una massa pari a quella del nostro Sole

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Gli astronomi dell'Australian National university (ANU) hanno trovato il buco nero a crescita rapida più grande mai rilevato nell'universo conosciuto, lo descrivono come un mostro che ogni due giorni è in grado di divorare una massa equivalente a quella del nostro sole.

Come spiegato da uno dei ricercatori, il professore Christian Wolf, questo buco nero sta crescendo in modo talmente rapido, che la sua luminosità supera di migliaia di volte quella di un'intera galassia, questo a causa del calore e dai gas che vengono generati dall'attrito dei corpi costantemente inglobati. Ipotizzando che un buco nero simile fosse per assurdo posizionato al centro della Via Lattea, a noi che guardiamo apparirebbe circa 10 volte più luminoso della luna piena, tuttavia stiamo descrivendo un'ipotesi impossibile, perchè la quantità incredibile di raggi X irradiati renderebbe di fatto impossibile la vita.

Le osservazioni di questo buco nero ci riportano a 12 miliardi di anni fa (meno di 2 miliardi dalla nascita dell'Universo), secondo i calcoli le sue dimensioni erano quantificabili in circa 20 miliardi di soli, con una crescita dell'1 % ogni cento milioni di anni. E' stato possibile individuarlo grazie alle osservazioni dei telescopi ad infrarossi SkyMapper DR1 dell'ANU e del Wide-field Infrared Survey Explorer (Wise), combinando i dati con quelli del Satellite Gaia (ESA), in grado di misurare i movimenti degli oggetti celesti.


Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 327 euro oppure da Amazon a 399 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker