Sport

Pomini: “Troppo sicuri di noi stessi ma la Serie A è ancora lì”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

pagelle palermo pescara

Intervenuto in conferenza stampa, il portiere del Palermo, Alberto Pomini, si concentra sull’ultima sfida di campionato contro la Salernitana: “Dobbiamo prepararci a giocare e vincere venerdì. Poi dopo vedremo quello che succederà. Dobbiamo darci delle risposte, tra 4 giorni si torna in campo. Il resto è tutto contorno che non deve interessarci”. L’obiettivo promozione diretta sembra svanire: “È normale farsi un piccolo esame, forse l’errore più grande è stato esser troppo sicuri di noi stessi. Nel momento di difficoltà, che in 40 partite ci sta, probabilmente non siamo stati abbastanza forti. Ma è inutile pensarci, pensiamo a vincere venerdì”.

BERTI: “IL PALERMO AI PLAYOFF DA DELUSA”

Secondo il portiere rosanero, contro il Cesena si è visto un buon Palermo: “Tante volte il risultato condiziona il giudizio sulla prestazione o sullo stato di salute con la squadra. Ma col Cesena è stata la miglior partita da quando è arrivato mister Stellone. Nessun verdetto è ancora scritto, abbiamo la voglia di vincere venerdì ed eventualmente da sabato penseremo ai play-off. Lo spogliatoio ci crede, abbiamo tutti voglia di giocarcela fino alla fine”.

Il Palermo sembra perdere le energie sui finali di gara, ma Pomini smentisce: “Il calcio è bello perché dà sempre la possibilità di dimostrare il contrario. Per 6-7 partite abbiamo avuto l’assenza di tanti calciatori per le Nazionali ed anche questo non va dimenticato. Sono dispiaciuto per il risultato di sabato ma la squadra di energie ne ha ancora tantissime. Non c’è tempo per recriminare, dobbiamo restare compatti ed avere entusiasmo vedendo le cose con positività”.

ZAMPARINI: “CERTI FISCHI MI HANNO FATTO MALE”

Il numero 22 rosanero cerca di consolare Coronado, dopo l’errore dal dischetto dello scorso match: “Coronado è un ragazzo intelligente, sa che la considerazione che tutti noi e tutta la città ha di lui non passa dal rigore di sabato. Confidiamo nelle sue qualità, ha fatto 9 gol e sarà importante perché avrà ancora tanto da dire”. Infine: “I play-off sono gare cariche di adrenalina perché è come se fossero delle finali. Serviranno eventualmente voglia ed entusiasmo per dimostrare che la Serie A è ancora lì“.

LEGGI ANCHE:

STELLONE HA UN PIANO PLAYOFF

EFFETTO BARBERA AL CONTRARIO

L’articolo Pomini: “Troppo sicuri di noi stessi ma la Serie A è ancora lì” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker