Cronaca

Licenziate tutti i portaborse dell’Ars, la proposta di De Luca ‘il vendicatore’

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Abrogare tutti i contratti del personale esterno assunto nei gruppi parlamentari (D6), negli staff dei componenti del Consiglio di presidenza dell’Ars, nella Fondazione Federico II, cancellare i rapporti di lavoro di chi è stato assunto nei 162 enti regionali e ridurre le indennità dei deputati introducendo al contempo un premio per gli onorevoli più virtuosi.

Le misure sono contenute in un pacchetto di emendamenti del deputato Cateno De Luca che ha presentato le norme in conferenza stampa a Palazzo dei Normanni. Il parlamentare del gruppo Misto ha depositato in totale 750 emendamenti alla manovra finanziaria e sottolinea come non abbia predisposto un numero maggiore di proposte di modifica solo perchè impegnato nella campagna elettorale per l’elezione del sindaco di Messina.

Il deputato di Sicilia vera, chiacchierato per i suoi metodi, per le proteste in mutande, per le numerose inchieste da cui è sempre uscito assolto e primo degli arrestati nella nuova legislatura, attacca i dipendenti e gli incaricati dell’ars.

Il pacchetto di emendamentki presnetati li definice ‘no fake’ per un bilancio reale e contro quellod el governo che sarebbe un bilancio finto. de Luca, formalmente eletto nella maggioranza, è uno dei deputatioc he hanno subito messo in crisi proprio la risicata maggioranz adi Musumeci facendola diventare minoranza in men che non si dica

L’articolo Licenziate tutti i portaborse dell’Ars, la proposta di De Luca ‘il vendicatore’ sembra essere il primo su BlogSicilia – Quotidiano di cronaca, politica e costume.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker