Sport

Juventus – Milan 3 – 1, LE PAGELLE: Dybala ispirato, Khedira letale

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

juventus atalanta pagelle

JUVENTUS – MILAN 3 – 1 Marcatori: 8′ p.t. Dybala (J); 28′ p.t. Bonucci (M); 34′ s.t. Cuadrado (J); 42′ s.t. Khedira (J)

Missione compiuta. La Juventus vince una partita sofferta contro un buon Milan e allunga sul Napoli. La squadra di Allegri, soprattutto nel primo tempo, non gioca un grande calcio e si affida alle giocate di Dybala. Nella ripresa, l’allenatore bianconero sistema la squadra con gli ingressi di Douglas Costa e Cuadrado ed è quest’ultimo a decidere la partita. Nel finale, la chiude Khedira. Buona gara del Milan di Gattuso che però torna a casa a mani vuote. L’esame, però, si può considerare superato a metà.

I RISULTATI DELLA 30a GIORNATA

JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6.5; Barzagli 5.5, Benatia 6, Chiellini 5.5; Lichtsteiner 5.5 (1′ s.t. Douglas Costa 6.5), Khedira 7, Pjanić 6.5 (dal 31′ s.t. Bentancur 6), Matuidi 5 (dal 16′ s.t. Cuadrado 6.5), Asamoah 6; Higuaín 6, Dybala 7.5. 

MILAN (4-3-3): Donnarumma G. 6; Calabria 5.5, Bonucci 6.5, Romagnoli 6, Rodríguez 5.5; Kessié 6, Biglia 5 (dal 31′ s.t. Montolivo 6), Bonaventura 5.5; Suso 6, André Silva 5.5 (dal 20′ s.t. Kalinic 5.5), Çalhanoğlu 6 (dal 36′ s.t. Cutrone s.v.).

LE PAGELLE DI INTER – VERONA

I MIGLIORI:

Dybala: Accarezza il pallone con la solita qualità. Il gol è il pezzo forte del repertorio: stop e tiro di sinistro in pochissimi secondi. Impressionanti la pulizia di tiro e la velocità d’esecuzione. Raramente sbaglia la giocata e prova sempre a duettare con Higuain. Giocatore maturo.

Khedira: Che secondo tempo! Dopo una prima frazione in ombra, cresce tantissimo e prima offre l’assist a Cuadrado per il gol del vantaggio, poi chiude la partita. Anche nelle giornate ‘no’ sa essere decisivo.

Cuadrado: Rientra dall’infortunio ed è subito decisivo. Entra nella ripresa e si piazza sulla destra, ma non è molto partecipe nell’azione bianconera. Al primo pallone buono, però, la insacca e segna un gol pesantissimo. Una certezza per Allegri.

Bonucci: Statuario. L’Allianz Stadium lo fischia pesantemente, soprattutto all’inizio della partita, e lui risponde con una prestazione di personalità. Sempre attento in difesa e presente quando è il tempo di impostare. Il gol, poi, sembra scritto dagli sceneggiatori del “Trono di Spade: l’ex bianconero segna nel suo ex stadio, beffando Barzagli e Chiellini e andando ad esultare con il classico gesto.

LE PAGELLE DI SASSUOLO – NAPOLI

I PEGGIORI:

Biglia: La posizione di Dybala gli crea tanti problemi. Il numero 10 della Juve si piazza alle sue spalle e il centrocampista del Milan fa fatica a contenerlo. L’ammonizione lo condiziona e Gattuso lo cambia per paura della seconda sanzione.

André Silva: Sembra mancargli sempre qualcosa per fare il salto di qualità. Non gioca una bruttissima partita, ma alle volte sembra un po’ lezioso nella gestione del pallone e i gol sbagliato nel primo tempo è clamoroso. Da sottolineare positivamente, invece, l’atteggiamento battagliero, proprio come richiesto da Gattuso.

Barzagli: Soffre l’intraprendenza di Çalhanoğlu. Il turco lo punta e il numero 15 va in difficoltà anche a causa dello scarso aiuto di Lichtsteiner, nel primo tempo, e di Douglas Costa nella ripresa. Si fa beffare (insieme a Chiellini) da Bonucci in occasione del gol.

Matuidi: Brutta partita del francese. Esce sconfitto dalla battaglia tra titani con Kessié e non riesce a farsi trovare pronto in fase di possesso. Esce nella ripresa per consentire ad Allegri di cambiare modulo.

 

L’articolo Juventus – Milan 3 – 1, LE PAGELLE: Dybala ispirato, Khedira letale proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker