Sport

Inter – Verona 3-0, LE PAGELLE: Icardi e Perisic, tutto troppo facile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Icardi-1

Trenta secondi: tanto basta all’Inter per sbloccare il match contro il Verona che si distrae su una rimessa laterale e lascia Icardi libero di segnare. Dopo pochi minuti Perisic raddoppia e la partita dopo mezz’ora è già virtualmente finita, con i nerazzurri padroni del campo e un Hellas che alza subito bandiera bianca. Nella ripresa Icardi si regala doppietta e meritato riposo, mentre i nerazzurri proseguono il tiro al bersaglio. Tutto troppo facile.

Marcatori: 1′ p.t. Icardi (I), 13′ p.t. Perisic (I), 4′ s.t. Icardi (I)

LE PAGELLE DI BOLOGNA – ROMA

Inter: Handanovic 6, Cancelo 6,5, Skriniar 6,5, Miranda 6,5, D’Ambrosio 6,5 (dal 14′ s.t. Santon 6), Brozovic 7,5, Gagliardini 6,5, Candreva 6,5, Rafinha 7 (dal 30′ s.t. Borja Valero 6), Perisic 8, Icardi 8 (dal 20′ s.t. Eder 6).

Verona: Nicolas 3,5, Ferrari 3 (dal 12′ s.t. Bianchetti 5), Vukovic 4, Caracciolo 4, Souprayen 5, Romulo 6, Calvano 5,5, Buchel 5, Fares 5, Aarons 5 (dal 19′ s.t. Verde 5,5), Petkovic 5,5 (dal 34′ s.t. Cerci s.v.).

SERIE A, I RISULTATI DELLA 30ESIMA GIORNATA

I MIGLIORI

Icardi: Non perdona, ancora una volta, punendo dopo pochi secondi lo schieramento difensivo avversario e rimanendo freddo a tu per tu con Nicolas. Un gol a bruciapelo per indirizzare subito la gara e un altro a inizio ripresa per la doppietta. E chi lo ferma più.

Perisic: Le circostanze sono tutte favorevoli. Perfetto l’assist per Icardi direttamente da rimessa laterale, perfetto il movimento a superare Ferrari e battere Nicolas; poi il Verona lo “aiuta” a servire Icardi anche nella ripresa. Meglio di così…

Rafinha: L’investimento paga. Il Verona è ben poca cosa, ma il brasiliano spinge sul centro-sinistra e aiuta in fase difensiva pressando sui portatori, recuperando palloni preziosi e denotando un’ottima intesa con Perisic e con la squadra.

Brozovic: Spalletti gli trova il ruolo giusto: non un regista, ma uno “smistatore”. Tanto lavoro oscuro e di posizionamento, gestione del possesso e recupero palla e anche un assist per il raddoppio di Perisic. Tante piccole cose fatte bene e San Siro applaude.

I PEGGIORI

Fase difensiva del Verona: Niente marcature, niente fuorigioco, giocate dei due centrali azzardate; così per l’Inter diventa troppo facile. E dopo 30 secondi lasciare Icardi libero di involarsi verso la porta da rimessa laterale è un peccato capitale. Inaccettabile.

Ferrari: Non trova mai le giuste spaziature con i centrali e si fa sempre scavalcare da Perisic o dal pallone. L’Inter da quella parte sfonda costantemente ed il fuorigioco non funziona mai. Per Ferrari una partita da notte fonda, che Pecchia interrompe dopo meno di un’ora di gioco.

Fares: Nota di “demerito”. Il Verona alza subito bandiera bianca, la partita perde ben presto di significato… e lui (che colpisce anche un palo) diffidato si fa ammonire, saltando così il Benevento. Non certo il massimo in vista della lotta per non retrocedere…

Nicolas: Nota di” demerito” parte 2. Intervento sull’uomo in chiara occasione da gol e squalifica in vista del match contro il Benevento (con Romulo costretto ad andare in porta. Ma sul 3-0 per l’Inter che senso aveva fare quell’intervento???

LEGGI ANCHE

PALERMO, LA LETTERA DI ZAMPARINI

TEDINO: “CONTRO IL PARMA NON É UNA PARTITA DECISIVA”

 

L’articolo Inter – Verona 3-0, LE PAGELLE: Icardi e Perisic, tutto troppo facile proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker