Sport

Giammarva: “Istanza grande danno di immagine. Rigetto è un trionfo della giustizia”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

giammarva

Parla Giovanni Giammarva. Dopo il decreto del Tribunale di Palermo che ha rigettato l’istanza di fallimento, il presidente rosanero ha rivelato nuovi dettagli ed espresso il proprio punto di vista a Radio Time in merito alla vicenda e alla “vittoria” ottenuta in sede fallimentare.

MONASTRA: “IL CAPOLAVORO DEL PRESIDENTE”

GDS – SPUNTA ANCHE NEYMAR: I GIUDICI STRONCANO COLACI

Giammarva parte da una considerazione: “Quella della Procura era un atto dovuto, legato soprattutto ad una consulenza tecnica che lasciava davvero a desiderare, non poteva esimersi. Non c’è una vittoria, c’è semplicemente un trionfo della giustizia, noi eravamo sicuri di avere ragione, sapevamo che la gestione del patron Zamparini è stata sicuramente ottima: è una persona generosa, che sa gestire e condurre un azienda. Io stesso prima di accettare l’incarico ne avevo la certezza: ho esaminato le carte ed ho visto che era tutto in regola  Esperienza? Con 25 anni di esperienza alle spalle forse ho più routine in questi ambiti (ride, ndr.)”.

CONFINDUSTRIA: “PRONTI INVESTITORI SICILIANI PER IL PALERMO”

Giammarva non si sbilancia invece su possibili soggetti che volevano appropriarsi del Palermo: “Su questo gradirei non parlare, è un argomento delicato e preferiamo non parlarne in questo frangente. Abbiamo evitato qualsiasi considerazione perchè è inutile, l’importante è lavorare risolvendo i problemi e andando avanti. Ci siamo riusciti grazie a Zamparini e grazie allo staff dei legali, che sono stati bravissimi, anzi… forse nell’iniziare a fare nomi ora me ne scorderò qualcuno (ride, ndr.)”.

LE PAGELLE IRONICHE DI AMENTA E FERRARA

Sul danno di immagine invece Giammarva dice apertamente: “Su questo non c’è dubbio, la società in questo settore ha una risonanza mediatica fortissima. È chiaro che se c’è stato un problema di questa entità, è stato un problema serio che poteva far pensare nell’immaginario collettivo che l’azienda potesse chiudere da un momento all’altro. Un danno di immagine sicuramente c’è stato: a gennaio ad esempio il calciomercato è stato penalizzato. Io non entro in questioni calcistiche, ma altre squadre si sono potute rinforzare mentre noi abbiamo dovuto gestire una situazione complessa. Poi ogni commento lo lascio a Zamparini che è più esperto di me. Molti se lo dimenticano, ma senza Zamparini Palermo non avrebbe vissuto tanti momenti belli”.

LEGGI ANCHE:

ROSANERO DIRETTI A PARMA: DAWIDOWICZ SI ALLENA IN SICILIA

PALERMO, ZAMPARINI: “INVESTITORI? SPERO ENTRO FINE ANNO”

LA VITTORIA DI GIAMMARVA: “ISTITUZIONI ASSENTI”

ENTELLA – PALERMO: GLI HIGHLIGHTS

 

L’articolo Giammarva: “Istanza grande danno di immagine. Rigetto è un trionfo della giustizia” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker