Hi-Tech

Facebook blocca la raccolta di dati ai servizi di terze parti per la vendita di ads

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Facebook ha annunciato di aver dato il via alla chiusura di uno degli strumenti messi a disposizione dei suoi partner per proporre annunci pubblicitari mirati ai suoi utenti. Si tratta di Partner Categories, un tool utilizzato da alcuni aggregatori di dati – come Experian e Acxiom – per lo sviluppo di database offline, che venivano rivenduti alle società interessate a proporre ads mirati sulla base di attività come acquisti online e molto altro ancora.

Il social network ha annunciato che questo strumento verrà gradualmente dismesso entro i prossimi 6 mesi, al fine di migliorare la privacy degli utenti su Facebook. Questa mossa giunge come ulteriore tentativo di arginare i danni arrecati dallo scandalo Cambridge Analytica, il quale ha portato disastrose conseguenze per i bilanci del social network e pare aver minato in maniera importante la fiducia degli utenti nei confronti della piattaforma.

Nonostante l'eliminazione di Partner Categories possa essere un buon passo in avanti per il miglioramento della privacy su Facebook, non si tratta dello strumento che ha permesso a Cambridge Analytica di entrare in possesso dei dati relativi agli oltre 50 milioni di profili privati.


Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da ePrice a 155 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker