Hi-Tech

macOS High Sierra, nuovo bug di sicurezza relativo ad APFS e drive criptati

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

È emerso un nuovo bug di sicurezza di macOS High Sierra che, per quanto non grave come quello dell'accesso root digitando una password vuota di qualche settimana fa, permette di rivelare informazioni teoricamente riservate con il minimo sforzo.

Tramite un semplice comando da terminale, è possibile recuperare la password per accedere un drive esterno (chiavetta o hard disk USB, per esempio) criptato formattato con il nuovo file system APFS attraverso l'app Utilità Disco. La procedura è stata verificata in due casi d'uso; in uno il bug esiste ancora, nell'altro è stato chiuso con precedenti aggiornamenti:

  • Conversione da APFS non criptato ad APFS criptato: il problema si verifica ancora con macOS 10.13.3, la versione corrente più aggiornata
  • Creazione di un nuovo volume APFS criptato: il problema si verifica solo fino a macOS 10.13.1.

Il comando da lanciare da terminale è il seguente:


Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium è in offerta oggi su a 467 euro oppure da ePrice a 568 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker