Sport

Lupo: “Su Coronado e i polacchi i fatti ci hanno dato ragione. E i palermitani…”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

fabio-lupo

L’ex direttore sportivo del Palermo, Fabio Lupo, è stato intervistato durante la trasmissione “Io vedo rosanero”, in onda su CTS. Il dirigente ha parlato di mercato, della gestione della squadra e della “cantera” rosanero.

Lupo, durante il mercato estivo, ha puntato su dei giocatori fortemente voluti, come i tre polacchi e Coronado: “Ho detto fin dall’inizio che avremmo cercato di portare giocatori stimolati dall’idea di venire al Palermo, come punto di arrivo e non di partenza. Coronado interessava ad altre società ma, una volta sentita la nostra offerta, ha accettato subito. Stessa cosa per i tre polacchi. Cercavamo giocatori tra i 23-24 anni, con grandi motivazioni. I risultati ci stanno dando ragione“.

LE PAGELLE IRONICHE DI AMENTA E FERRARA

Sull’importanza di trattenere Rispoli e Nestorovski, dice: “A luglio, i giocatori che venivano dalla retrocessione volevano andare via, anche a causa della gestione dilaniante dei due anni precedenti. Non avevano fiducia nella società. Io e Tedino abbiamo dovuto affrontare questa situazione. Dopo poco, però, hanno capito e sono tra i principali artefici del ricompattamento della rosa. Anche a gennaio non hanno fatto fatica a dire ‘no’ alla Serie A. Il progetto è serio”.

BILANCI SERIE A, IL REPORT GAZZETTA “ASSOLVE” IL PALERMO

Lupo parla anche del difficile rapporto iniziale con la tifoseria: “All’inizio siamo stati contestati, i giocatori che trattavo rifiutavano di venire. Non è stato un momento semplice. La credibilità e il lavoro nella quotidianità, mia e dell’allenatore, sono stati decisivi”.

ZAMPARINI: “PALERMO CON L’ASSETTO GIUSTO”

L’ex ds fa anche un punto delle campagne acquisti: “Quest’estate volevamo ripartire dalla base dell’anno scorso. A loro abbiamo innestato giocatori di spessore e con motivazioni. Non ci sono grandi rimpianti, è stato un ottimo mercato estivo. A gennaio, si poteva prendere questo o quest’altro, ma non avevamo bisogno di grandi rinforzi. Le tre sconfitte consecutive, infatti, sono state frutto di un periodo di flessione, non di un mercato gestito male“.

PALERMO SUBITO AL LAVORO: SI RIVEDE INGEGNERI

Sul grande contributo dei calciatori palermitani, afferma: “Un passo importante è stato quello di prolungare i loro contratti. I ragazzi hanno dimostrato di meritarlo. La Gumina ha dimostrato personalità dopo il gol sbagliato con il Frosinone. Fiordilino ha dimostrato affidabilità. Accardi lavora durante la settimana, si ci può contare. C’è un grande settore giovanile con giocatori come Santoro, Gallo e Rizzo”.

L’articolo Lupo: “Su Coronado e i polacchi i fatti ci hanno dato ragione. E i palermitani…” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker