Sport

Repubblica Palermo – “Sentenza entro Pasqua”. Tra i creditori pure la panineria “Poldo”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

zamparini-conferenza-stadio

“La sentenza entro Pasqua”. Repubblica Palermo titola così il proprio resconto sulla giornata in Tribunale per l’ultima udienza prima della sentenza dei giudici, che si sono riservati di decidere sull’eventuale fallimenti entro una decina di giorni.Molta fiducia trapela nelle parole del presidente rosanero Giammarva nonostante le nuove “prove” della Procura.

ZAMPARINI: “DOPO LA SENTENZA, INVESTITORI IN ARRIVO. BACCAGLINI…”

ZAMPARINI: “SARÀ UN PALERMO DA EUROPA LEAGUE”

I pm hanno tentato nel duello finale di mettere sul piatto un estratto conto del Palermo la cui disponibilità sarebbe di circa 900 mila euro, cifra ritenuta insufficiente per la gestione corrente e (si legge) un possibile residuo di un prestito effettuato da Zamparini all’Alyssa per fare fronte al pagamento della prima tranche da 4 milioni di euro per il pagamento del marchio e garantire al club i fondi necessari al pagamento degli stipendi, evitando la messa in mora.

LA PROCURA E I 900 MILA EURO DELLA DISCORDIA. MA IL PALERMO É FIDUCIOSO

Per la Procura (che ha chiesto anche il cambio dei periti o l’estensione della perizia alla Alyssa – ricevendo a quanto sembra un rifiuto) sarebbe un sintomo dell’incapacità del Palermo di provvedere alla gestione ordinaria con mezzi propri. Intanto il quotidiano presenta un elenco delle varie voci di debito, tra esse anche alcune piuttosto singolari.

GDS – RAJKOVIC SI CANDIDA PER UN POSTO DA TITOLARE

Un elenco lunghissimo quello dei c.d. “fornitori generici”, in cui figurano 35 euro che avanza “Poldo” gli 86 del bar “Albicocco” ma pure gli 854 dell’Enel, i 4.239 della Vodafone e 20.717,29 euro con Acqua Marcia Turismo. Una panineria, un benzinaio, alberghi, i soliti procuratori persino un negozio di mobili. Tutti creditori del Palermo in grande o piccola parte, con i periti che hanno chiesto nella perizia di specificare la natura e le singole scadenze dei debiti (molti dei quali scaduti) che complessivamente pesano per 11.751.027,92 euro.

LEGGI ANCHE

IL RACCONTO DELLA GIORNATA IN TRIBUNALE

IL COMUNICATO DI GIAMMARVA: “ATTENDIAMO SERENI”

FOSCHI: “ZAMPARINI? ASCOLTA TROPPE CAMPANE”

ALOSI: “PERPLESSO DALL’INSISTENZA DELLA PROCURA”

L’articolo Repubblica Palermo – “Sentenza entro Pasqua”. Tra i creditori pure la panineria “Poldo” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker