Sport

Corriere: “Milan, fallita la società cassaforte di Yonghong Li”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Yonghong Li Milan Berlusconi

Ancora Yonghong Li ed il Milan. Nuovo reportage del Corriere della Sera sulla situazione economica del proprietario dei rossoneri, la cui società cassaforte la Jie Ande (secondo quanto riportato da Milena Gabanelli e Mario Gerevini) sarebbe ufficialmente fallita secondo quanto stabilito dal Tribunale del popolo cinese

LIVE / FALLIMENTO PALERMO, ULTIMO ATTO: LA GIORNATA IN DIRETTA

Yonghong Li aveva duramente smentito e biasimato il primo reportage del quotidiano, ma ora la situazione sembra essersi aggravata: sulla Jie Ande (indicata dall’investitore cinese come la propria società di riferimento) pendeva già da tempo una richiesta di liquidazione per bancarotta da parte della banca di Canton e ora il fallimento della società potrebbe aprire ad un ingresso di Elliot in società.

RAIOLA: “LA FIGC FA SCHIFO”

Lo scenario è di un nuovo prestito ponte del fondo americano di altri 30-40 milioni di euro che permetterebbero di risolvere alcuni problemi di gestione e mantenere credibilità nei confronti della Uefa, ma i continui ritardi e aumenti di tassi d’interesse a carico di Yonghong Li (la cui esposizione debitoria verso Elliot sale oltre i 400 milioni con tassi di interesse al 24%) starebbe spingendo il fondo a chiedere di accelerare per una cessione del pacchetto di maggioranza. Elliott vanta infatti un diritto sulle azioni del Milan, date in pegno da Yonghong Li come garanzie per il prestito da 303 milioni concesso nella primavera scorsa.

LEGGI ANCHE

“LA STORIA INIFINITA”: LA RICOSTRUZIONE TAPPA DOPO TAPPA

REPUBBLICA / SCONTRO PROCURA-PALERMO IN 4 PUNTI

GDS – ULTIMO ATTO. “ROSA COL FIATO SOSPESO”

VIDEO / TUTTO SUL FALLIMENTO: LA PUNTATA DI PETALI DI ROSA

L’articolo Corriere: “Milan, fallita la società cassaforte di Yonghong Li” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker