Cronaca

Maltrattamenti ad alunni scuola Partinico, ridotte in appello le pene per le tre maestre

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Sono state ridotte in appello le condanne alle tre maestre di una scuola di Partinico, accusate di aver maltrattato alcuni alunni.

La corte, poi, ha assolto le tre maestre da uno degli episodi contestati “perché il fatto non sussiste”. La pena inflitta a Vita Fuoco passa da tre anni e mezzo a un anno e dieci mesi; quella per Francesca Orlando da tre anni e quattro mesi a un anno e otto mesi; quella per Giuseppina Mattina da tre anni e due mesi a un anno e sei mesi. A tutte è stata concessa la sospensione condizionale della pena.

Secondo l’accusa, le tre maestre di una seconda elementare, una delle quali di sostegno, avrebbero terrorizzato la classe prendendo di mira alcuni alunni, uno dei quali disabile. L’inchiesta è nata dalla denuncia dei genitori di una delle bambine maltrattate che, turbati dai racconti della figlia, hanno deciso di rivolgersi alle Fiamme Gialle.

In giudizio alcune delle vittime si sono costituite parte civile rappresentate dagli avvocati Filippo Gallina, Lorena Tritico, Bernardo Daniele Petruso, Ugo Forello, Valerio D’Antoni.

L’articolo Maltrattamenti ad alunni scuola Partinico, ridotte in appello le pene per le tre maestre sembra essere il primo su BlogSicilia – Quotidiano di cronaca, politica e costume.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker