Cronaca

Confisca beni da 9 milioni ad un imprenditore del gioco d’azzardo, sarebbe legato alla mafia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Dalle prime ore di stamane la Direzione Investigativa Antimafia di Catania sta dando esecuzione ad un decreto di confisca di beni per oltre 9 milioni di euro nei confronti di un imprenditore del settore del noleggio di apparecchiature elettroniche per il gioco d’azzardo ritenuto appartenente al clan mafioso siracusano Trigila e affiliato al clan mafioso catanese organico a Cosa Nostra capeggiato dal boss Benedetto Santapaola.

Il provvedimento, emesso dalla Corte di Appello di Catania, ha confermato la confisca disposta precedentemente dal Tribunale di Siracusa a seguito dell’applicazione della misura di prevenzione del sequestro emanata nel 2011 su proposta del Direttore della DIA.

L’articolo Confisca beni da 9 milioni ad un imprenditore del gioco d’azzardo, sarebbe legato alla mafia sembra essere il primo su BlogSicilia – Quotidiano di cronaca, politica e costume.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker