Hi-Tech

Facebook e WhatsApp: nessuna multa in UK in cambio della garanzia della privacy

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Facebook e WhatsApp hanno raggiunto una tregua con le autorità inglesi, che non multeranno il colosso di Zuckerberg per la questione relativa alla condivisione dei dati degli utenti tra i due servizi. Come ricorderete, qualche anno fa venne annunciata l'intenzione di permette che WhatsApp e Facebook potessero condividere i dati dell'utente, unificando le informazioni ottenute dai due servizi.

Questo ha provocato la reazione di diverse autorità nazionali, tra cui quelle francesi, tedesche e italiane, oltre a ricevere un severo monito da parte dell'Unione Europea. Dopo una corposa serie di multe, la vicenda comincia a presentare qualche esito positivo per le due società, dal momento che l'ICO (Information Commissioner's Office) del Regno Unito ha stabilito che, sebbene vi fosse l'intento di violare le leggi sulla privacy in vigore nell'EU e il Data Protection Act, le due società non hanno mai svolto alcuna attività illecita, almeno non per ora.

Di conseguenza, dal momento che non è stato compiuto alcun reato, le autorità UK non imporranno alcuna multa a Facebook e WhatsApp, tuttavia hanno richiesto che quest'ultima firmasse un accordo formale in cui si impegna a non procedere all'integrazione dei dati personali dei suoi utenti con quelli di Facebook.


Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5, compralo al miglior prezzo da Media World a 139 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker