Sport

Ex rosa – Montesano & Oddi, la “strana coppia”: insegnano calcio in Libia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

montesano oddi la strana coppia

Due amici veri, due ex compagni che hanno condiviso un bel periodo in rosanero tornano dopo circa 40 anni a lavorare insieme: sono Giampaolo Montesano e Cesidio Oddi, rispettivamente punta e portiere di un Palermo guidato da Mimmo Renna che fece sognare la promozione in serie A nella stagione 81/82. Dove? A Bengasi, una grande città della Libia che sorge sul golfo della Sirte e che conta circa 700 mila abitanti. Una realtà, oggettivamente, piuttosto complessa dal punto di vista ambientale.

RISPOLI: “NON ABBASSIAMO LA GUARDIA”

Montesano è stato chiamato a ricoprire il ruolo di coordinatore del settore giovanile dal petroliere Khalid Mohamed, proprietario dell’Al-Ahly Benghazi, club di serie A del campionato libico. Non è esclusa che la collaborazione possa estendersi in un prossimo futuro anche alla prima squadra. L’ex attaccante rosa è andato a novembre a Bengasi per conoscere la proposta dei dirigenti libici e rendersi conto delle situazioni logistiche da dover affrontare.

NAZIONALI, LA RABBIA DI ZAMPARINI

“È vero – dichiara Montesano, raggiunto da Stadionews -, non è facile parlare di calcio in quel posto ma mi sono subito reso conto del potenziale economico della società e della grande qualità tecnica della prima squadra e del settore giovanile. Anche in termini di strutture sono molto organizzati, ci sono dei campi di calcio ben curati dove sarà molto stimolante lavorare. La proprietà è molto ambiziosa, vuole entrare nel calcio che conta e mi ha chiamato per migliorare l’organizzazione tecnica, partendo dal settore giovanile che è molto forte ma che può crescere ancora sotto l’aspetto tattico e nel modo di stare in campo”.

L’INFORTUNIO DI BELLUSCI, IL REPORT MEDICO

Il “coordinatore” Montesano, tornato in Italia, si è messo subito al lavoro per trovare quelle figure professionali che oltre a sposare il progetto tecnico, fossero consapevoli dei sacrifici necessari per svolgere al meglio il lavoro in una situazione ambientale piuttosto tesa. “Lì non c’è vita mondana, i tecnici vengono prelevati dalle loro residenze da un’auto blindata e sotto scorta – conclude Montesano -, vengono accompagnati ai campi d’allenamento e al termine della seduta fanno il percorso inverso per tornare alla propria abitazione”.

SERIE B, PAREGGIA IL BARI NEL RECUPERO

Le tre figure scelte che hanno condiviso questo progetto in qualità di allenatore sono Raffaele Paolino ex Cagliari, Massimiliano Greco, ex allenatore della Folgore e Cesidio Oddi come preparatore dei portieri. Cesidio Oddi, una stagione e 23 presenze in rosanero (partì come riserva di Graziano Piagnerelli) racconta a Stadionews, divertito, come è nata l’idea di Montesano di coinvolgerlo in questo percorso. “Su Facebook – rivela Cesidio – ho visto le foto di “Monte” con la dirigenza libica e gli ho scritto, scherzando, che se avesse avuto bisogno di una mano sarei stato disponibile. La risposta non si è fatta attendere, mi disse “guarda che ti ci porto per davvero”. I contatti sono proseguiti in privato ed eccomi qui pronto ad iniziare quest’avventura.

In bocca al lupo a voi, icone rosanero, andate ad insegnare calcio dopo che avete contribuito a farlo amare a noi giovani palermitani degli anni ’80.

PETALI DI ROSA, LA PUNTATA DEL 12 MARZO

L’articolo Ex rosa – Montesano & Oddi, la “strana coppia”: insegnano calcio in Libia proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker