Hi-Tech

GPU, micro-gestione dei carichi di lavoro per ritardarne l'invecchiamento

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Un team di ricercatori universitari ha individuato un nuovo metodo per rallentare in modo significativo il processo di invecchiamento di una GPU, ripartendo il carico di lavoro su ogni core di elaborazione in base al loro effettivo stato di salute. È uno scenario che non dovrebbe avere ripercussioni apprezzabili in ambiente casalingo/gaming, ma potrebbe permettere ai data center di risparmiare un bel po' di denaro.

Grazie alla loro architettura con moltissimi core, le GPU garantiscono prestazioni nettamente superiori rispetto a quelle di una tradizionale CPU nei calcoli paralleli, cioè quegli scenari in cui ogni core deve occuparsi di un'operazione (relativamente) semplice. Le "piantagioni di GPU" sono quindi molto impiegate nei settori dell'intelligenza artificiale, del machine learning, della guida autonoma, del cloud computing e del crypto-mining, per esempio.

Tuttavia, non tutti i core in una GPU sono esattamente identici l'uno all'altro. Anche a quel livello microscopico, eventuali difetti di fabbricazione possono rendere un core più debole, o più lento, rispetto al suo vicino. Non solo il core più lento determina la velocità generale dell'elaborazione, ma in caso di stress prolungato può gestire peggio il calore elevato, finendo quindi con il danneggiarsi prima degli altri.


Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da ePrice a 154 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker