Hi-Tech

Dropbox pronta a quotarsi in borsa: valutazione intorno a $7 mld

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dropbox si prepara a quotarsi in borsa. La documentazione per l'offerta pubblica iniziale (IPO) è stata presentata ieri, dice il Wall Street Journal, con l'aspettativa di vendere le azioni a 16-18 dollari l'una (raccogliendo così fino a 648 milioni di dollari). È una previsione conservativa, che valuterebbe l'azienda intorno ai 7 miliardi di dollari, ben meno dei 10 miliardi di picco espressi in precedenza (nel 2014), basandosi sugli investimenti privati raccolti in questi anni.

È un chiaro segno che gli investitori stanno cominciando a essere più cauti con le startup tecnologiche (specialmente di internet), e potrebbe avere ripercussioni importanti sulle quotazioni in borsa che verranno dopo – pensiamo per esempio a Spotify che, anche se ha già dichiarato pubblicamente di aver iniziato la trafila burocratica, ancora non si può compravendere.

Il problema, comune a molte giovani società del settore, è che spesso non generano profitti nonostante l'enorme diffusione e il gran numero di utenti. Ad oggi, Dropbox è ancora in perdita, anche se il fatturato continua a crescere (un miliardo di dollari, nel 2017) e le perdite si sono quasi dimezzate (112 milioni) rispetto all'anno scorso. "Unicorni grossolanamente sopravvalutati", secondo la colorita definizione di Erich Schiffer, presidente del fondo di investimenti Patriarch Organization.


Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Tiger Shop a 477 euro oppure da ePrice a 520 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker