Hi-Tech

Tesla Model 3: a febbraio produzione a rilento, ma la ripresa è vicina

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La produzione di Tesla Model 3, la berlina elettrica presentata nella sua versione definitiva lo scorso luglio e pronta a sbarcare in Europa a partire dal 2019, ha subìto una nuova battuta d'arresto nel mese di febbraio. A riportarlo è Bloomberg Technology, che cita però un breve comunicato stampa di Tesla, il quale a sua volta tranquillizza i futuri acquirenti del modello.

Lo stop alla produzione nell'impianto californiano di Fremont – dove vengono assemblate anche Model S e Model X – avvenuto dal 20 al 24 febbraio scorso rappresenta per Tesla uno dei normali periodi di "planned downtime", ossia uno stop programmato alla produzione per "migliorare l'automazione della linea e creare sistematicamente dei colli di bottiglia per incrementare i ritmi produttivi".

Secondo quanto dichiarato dal portavoce Tesla, dunque, si tratta di procedure tipiche delle linee produttive per aumentare la sinergia tra linea di assemblaggio e fornitori di componenti. Grazie a queste operazioni logistiche, Tesla conta di assemblare 2.500 Model 3 a settimana entro la fine di marzo, per poi arrivare a 5.000 vetture a settimana entro la fine di giugno.


Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2, compralo al miglior prezzo da Amazon a 349 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker