Hi-Tech

Surface Andromeda, i due schermi si sfrutteranno anche a device chiuso

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft ha brevettato un sistema di interazione tramite gesture che calza a pennello per Surface Andromeda, il dispositivo mobile pieghevole con due schermi in sviluppo da tempo e che dovrebbe essere presentato a fine 2018/inizio 2019.

L'idea è usare il retro del dispositivo (e quindi il secondo display) come ulteriore superficie touch per interagire con lo schermo anteriore. Era già stata considerata qualche anno fa, prima che l'intera avventura Lumia/Windows Phone volgesse al termine. E oggi non è una novità in senso assoluto: basti pensare alle gesture sullo scanner di impronte dei Nexus, Pixel e molti altri dispositivi Android.

D'altra parte, un dispositivo con due schermi ha un potenziale ben maggiore, data la superficie di interazione più ampia. Il brevetto di Microsoft considera diverse possibilità – sia quelle più classiche, come lo swipe per lo scrolling, sia più complesse, che includono l'interazione in contemporanea con entrambe le superfici touch.


Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da ePrice a 139 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker