Hi-Tech

SpaceX: primi test di volo di BFR già da metà 2019

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

SpaceX potrebbe portare il BFR sulla rampa di lancio molto prima di quanto ci si potrebbe aspettare, almeno stando a quanto dichiarato da Elon Musk in occasione dell'SXSW di Austin, Texas.

Il BFR, secondo quanto riportato, potrebbe effettuare i primi brevi test di decollo e rientro già a partire dalla prima metà del 2019. Si tratta di tempistiche certamente molto ravvicinate e lo stesso Musk sottolinea come queste – ma in generale tutte le sue – siano previsioni ottimistiche. Nonostante ciò, si tratta di indicazioni importanti che lasciano intendere che l'obiettivo principale di SpaceX non è cambiato, ovvero la prima missione su Marte entro il 2022.

BFR è stato presentato lo scorso settembre e rappresenta uno dei progetti più ambiziosi di SpaceX. Si tratta del primo veicolo della società pensato per svolgere missioni oltre l'orbita terrestre, grazie ad una potenza nettamente superiore rispetto a quella di Falcon Heavy e una capacità di carico di ben 150 tonnellate. BFR è dotato di ben 37 motori Raptor, di cui 31 inclusi nel booster principale e 9 nella navetta e offre una spinta doppia rispetto a quella del Saturno V, utilizzato dalla NASA durante il programma Apollo. Oltre a ciò, il BFR è pensato per essere totalmente riutilizzabile, uno degli elementi chiave all'interno del programma spaziale di SpaceX.


L’iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 638 euro oppure da Amazon a 681 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker