Hi-Tech

Intel vuole Broadcom se Broadcom compra Qualcomm | WSJ

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Se la travagliata acquisizione di Qualcomm da parte di Broadcom dovesse andare a buon fine, tra le opzioni al vaglio di Intel per rimanere competitiva c'è anche quella di comperare Broadcom – e di riflesso, naturalmente, Qualcomm. Il passato di Intel nel mondo del mobile non è stato fruttuoso, se si guardano i SoC per smartphone: il settore è stato abbandonato due anni fa, dopo una serie di insuccessi con il marchio Atom. Ma produce altri componenti, come per esempio i modem cellulari.

Intel crede insomma che un asse Broadcom-Qualcomm sarebbe una minaccia troppo grossa da accettare passivamente, quindi le serve un piano di azione – fermo restando che la speranza numero uno è che l'affare vada a monte. Come abbiamo visto appena ieri, non è un'ipotesi così remota, anzi: al momento sembra essere lo scenario più plausibile, anche se di poco. Intel potrebbe comunque optare per una strada diversa, meno impegnativa a livello economico: per esempio effettuare una serie di acquisizioni di aziende più piccole.

Salvo ulteriori ritardi, tutta la questione si chiarirà probabilmente il 5 di aprile, nuovo giorno in cui è stata fissata l'assemblea degli azionisti Qualcomm (avrebbe dovuto essere il 6 marzo, ma il governo USA ha chiesto di rinviarla per indagare sui possibili rischi per la sicurezza nazionale derivanti dall'acquisizione). In quell'occasione si voterà per eleggere nuovi membri del consiglio di amministrazione: Broadcom ha presentato un certo numero di candidati che, se saranno eletti, avvalleranno l'acquisizione senza opporre resistenza.


Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 565 euro oppure da ePrice a 625 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker