Hi-Tech

Trump mostra all'ESA video sulla violenza nei videogiochi. Call of Duty primo indiziato

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Come da copione, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, assieme ad una delegazione di esperti, ha incontrato i massimi rappresentati dell'ESA (Entertainment Software Association) per affrontare la delicata questione che vede i videogiochi violenti come una delle possibili cause della desensibilizzazione dei giovani.

La riunione si è svolta a porte chiuse ma molti partecipanti hanno rilasciato dichiarazioni utili per conoscere quali sono stati i principali temi affrontati. Trump ha mostrato un filmato, poi pubblicato sul profilo ufficiale YouTube della Casa Bianca, in cui sono state unite alcune scene particolarmente sanguinose estrapolate da diversi videogiochi famosi. Tra questi emergono alcuni titoli di Call of Duty, Dead by Daylight, Fallout 4 e Sniper elite 4.

Il presidente USA, dopo aver domandato provocatoriamente "Questo è violento, non è vero?" si è dimostrato aperto al dialogo con la speranza di trovare una soluzione per quantomeno rendere più difficoltoso l'acquisto di certi videogiochi ai più piccoli. L'ESA ha ribadito che numerosi studi scientifici hanno già stabilito che non vi è connessione tra i videogiochi e la violenza reale e che il sistema di classificazione utilizzato in questo settore aiuta già i genitori a fare scelte consapevoli su cosa acquistare per i propri figli.


L’iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 638 euro oppure da Amazon a 681 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker