Sport

Roma – Torino 3 – 0, LE PAGELLE: Alisson il migliore, Manolas giganteggia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Kostas Manolas

ROMA – TORINO 3 – 0 Marcatori: 11′ s.t. Manolas (R); 28′ s.t. De Rossi (R); 48′ s.t. Pellegrini (R)

Cinica e laboriosa. La Roma batte il Torino, soffrendo molto nel primo tempo ma giocando una ripresa di livello più alto. La squadra di Mazzari è padrona del campo nei primi 45 minuti, andando vicina al gol con Iago Falque, che però si deve scontrare con un Alisson alieno. I gol di Manolas, De Rossi e Pellegrini permettono ai giallorossi di blindare il terzo posto e di preparare al meglio il ritorno dell’ottavo di finale contro lo Shakhtar.

CORRIERE DELLA SERA – “BUFFON SI RITIRA”

Roma (4-3-3): Alisson 7; Florenzi 6.5, Manolas 7, Juan Jesus 6, Kolarov 6; Nainggolan 6.5, De Rossi 6.5 (dal ’39 s.t. Pellegrini 6.5), Strootman 6 (dal 44′ s.t. Gonalons s.v.); Under 6 (dal 31′ s.t. Gerson s.v.), Schick 5.5, El Shaarawy 5.5.

Torino (4-3-3): Sirigu 6; De Silvestri 5.5 (dal 26′ s.t. Barreca 6), N’koulou 6, Moretti 5.5, Ansaldi 5.5; Acquah 6 (dal 36 s.t. Edera s.v.), Rincon 6, Baselli 6.5; Iago Falque 6.5 (dal 23′ s.t. Niang 5.5), Belotti 5, Berenguer 6.

MILAN – ARSENAL, LE PAGELLE

I MIGLIORI:

Manolas: Decisivo. Tiene a bada Belotti in una lotta tutta fisico e corsa e segna un gol che pesa come un macigno. Sul cross di Florenzi si smarca bene dentro l’area di rigore e di testa è preciso a insaccare alle spalle di Sirigu. È il leader della difesa giallorossa, se lui gioca bene anche i compagni acquistano fiducia.

Alisson: Elogiare ancora questo portiere sarebbe superfluo. Nettamente il migliore del suo ruolo in Serie A. La parata su Iago Falque vale come un gol fatto. Impressiona la sua capacità di rendere facili le parate difficile. Infonde tranquillità a tutto il reparto difensivo.

Florenzi: Un pendolino sulla fascia destra. Nonostante soffra la velocità di Berenguer, gioca una partita di spinta e di concretezza. Parte dal suo piede destro il precisissimo cross per la testa di Manolas.

De Rossi: Malino nel primo tempo. Soffre troppo il pressing dei granata e fa poco filtro. Migliora, come tutta la Roma, durante la ripresa e suggella la sua prestazione con il gol che chiude la partita.

Baselli: Sempre nel posto giusto. Buona partita del classe ’92: porta il primo pressing ed è sempre ben posizionato. Alla diligenza tattica abbina tante giocate di qualità. Nella ripresa è uno dei pochi del Torino a conservare lucidità per gestire il pallone.

Iago Falque: Lo spagnolo non sbaglia un pallone. Fa sempre la scelta giusta ed i compagni si affidano a lui nei momenti di difficoltà. Gestisce saggiamente le ripartenze dei granata e va vicino a segnare, solo una grandissima parata del portiere della Roma gli nega la gioia del gol. Cala vistosamente nella ripresa.

NAPOLI, ADDIO REINA: VISITE MEDICHE CON IL MILAN

I PEGGIORI:

Schick: Partita non facile per l’ex Sampdoria. I compagni lo servono con palloni che sarebbero più adatti per Dzeko, ma lui, specialmente nel primo tempo, azzecca poche giocate. Il piede mancino è delicato ed è sempre elegante, ma deve esprimere meglio le sue potenzialità. Incompiuto.

Belotti: Corre tanto ma corre male. Ha qualche occasione, ma è sempre impreciso nel controllo o nella conclusione. Sembra voler spaccare il mondo, ma gli manca sempre un centesimo per fare un euro. Cinque gol segnati in questa stagione sono troppo pochi…

Ansaldi: Soffre tanto la velocità di Under e le sovrapposizioni di Florenzi. Ci mette un’ora a salire in occasione del secondo gol della Roma, mantenendo De Rossi in posizione regolare.

L’articolo Roma – Torino 3 – 0, LE PAGELLE: Alisson il migliore, Manolas giganteggia proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker