Sport

Rispoli: “Devo andare in A con il Palermo. I tifosi? Sta a noi farli tornare”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

27022018_0827

La promessa di Andrea Rispoli. L’esterno rosanero racconta alla Gazzetta dello Sport le sue impressioni sulla stagione del Palermo, sulla sua permanenza a Palermo dopo un estate quasi con la valigia in mano e una promozione da raggiungere a tutti i costi.

PALERMO E LE NAZIONALI: GIÀ CONVOCATI 3 GIOCATORI

Per il terzino il momento negativo è ormai alle spalle: “Le tre sconfitte di fila ci hanno fatto perdere un po’ di certezze, ma è acqua pas­sata. Contro l’Ascoli la svolta? Lo diremo più avanti, l’impor­tante è trovare continuità e le­varci le paure. Contro il Frosinone abbiamo l’obbligo di vincere. La Serie B è sempre lunga e dispendiosa. I playoff? Sono un punto interrogativo, non vince sempre la più forte, serve anche la fortuna. Occhio a Bari e Parma, sono molto attrezzati. Ed il Cittadella ha un rendimento eccellente”.

8 MARZO: UNA MIMOSA PER IL PALERMO

Sul rapporto con Tedino dice: “Si confronta molto con noi, ha creato subito un bel gruppo in cui tutti ci aiutiamo. E’ una per­ sona equilibrata, siamo molto contenti di lui. Con il suo lavo­ro ci siamo rimessi in piedi E sul pubblico dice: “Sta a noi invogliarli a tornare, ci manca il Barbera pieno”.

PALERMO – FROSINONE: LE PROBABILI FORMAZIONI

“Zamparini? Sono contento per la sua fidu­cia. La vera delusione è stata la retrocessione, non restare a Palermo. Sono convinto l’anno scorso di aver fatto un buon campionato, malgrado la re­trocessione, infatti ho avuto delle richieste dalla A. Sono contento di essere rimasto e voglio tornare in Serie A con il Palermo. Zampa­rini ha rifiutato offerte di club che mi volevano, ma lo ringra­zio perché ha creduto in me”.

PARMA-PALERMO, RECUPERO AD APRILE

E sul futuro ribadisce: “Ci penserò più avanti, c’è ancora tempo… Ora devo tornare in A col Paler­mo. Punto. E il record di gol è il mio secondo obiettivo. Conta la fine, non quello che succede prima. Noi dobbiamo solo andare in A. Eravamo pri­ mi e abbiamo perso punti per strada, ma è tutta da giocare”.

LEGGI ANCHE

GDS – PALERMO: INIZIA UN MESE DI FUOCO

JAVIER PASTORE E’ DI NUOVO PAPA’

CORONADO: “CREDO NELLA RIMONTA”

 

L’articolo Rispoli: “Devo andare in A con il Palermo. I tifosi? Sta a noi farli tornare” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker