Sport

Milan – Arsenal 0 – 2, LE PAGELLE: Biglia disastroso, Özil “professore”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

roma milan pagelle

MILAN – ARSENAL 0 – 2 Marcatori: 15′ p.t. Mkhitaryan (A); 49′ p.t. Ramsey (A)

Una dura lezione. L’Arsenal di Wenger batte il Milan di Gattuso, in una partita a senso unico. Brutta prestazione dei rossoneri, forse caricati troppo dalle aspettative che si erano create. Bonucci e compagni sembrano anche non molto “in palla” fisicamente. L’allenatore della squadra londinese, invece, prepara un piano gara efficace ed i suoi reagiscono alla grande dopo un periodo di crisi sul piano del gioco e dei risultati. Grandissima partita di Mesut Özil, giocatore che con l’Europa League c’entra poco.

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 28a GIORNATA

Milan (4-3-3): Donnarumma G. 6; Calabria 5 (dal 34′ s.t. Borini s.v.), Bonucci 6, Romagnoli 6, Rodriguez 5; Kessié 4.5, Biglia 4.5, Bonaventura 5.5; Suso 5, Cutrone 5.5 (dal 23′ s.t. André Silva 5.5), Calhanoglu 5 (dal 17′ s.t. Kalinic 5).

Arsenal (4-2-3-1): Ospina 6; Chambers 6 (dal 40′ s.t. Elneny s.v.), Koscielny 6.5, Mustafi 6, Kolasinac 6 (dal 17′ s.t. Maitland-Niles 6.5); Ramsey 6.5, Xhaka 6.5; Ozil 7.5 (dal 35′ s.t. Holding s.v.), Wilshere 6.5, Mkhitaryan 7; Welbeck 6.

LE PAGELLE DI TOTTENHAM – JUVENTUS

I MIGLIORI DEL MILAN:

Bonucci: Le 72 presenze in competizioni europee si fanno sentire. Si vede che è il più esperto della sua squadra. Sfortunato in occasione del primo gol, prova a guidare la riscossa con la sua qualità nel possesso palla, fondamentale per superare il primo pressing ultra offensivo dell’Arsenal. Delle volte forza troppo la giocata ed è poco preciso.

Romagnoli: La coppia Bonucci – Romagnoli è diventata una certezza ed il numero 13 sembra aver trovato quella continuità di rendimento che gli è mancata negli anni precedenti. Tiene a bada Welbeck e, insieme al capitano, provano ad impostare l’azione dei rossoneri.

FOTO – PASTORE DI NUOVO PAPA’

I PEGGIORI DEL MILAN:

Calabria: Mkhitaryan lo fa impazzire. Dopo le ultime grandissime prestazioni, un deciso passo indietro per il numero 2 rossonero. Male in marcatura, come si vede nel primo gol, e poco propositivo in fase offensiva. La sua prestazione sembra condizionata da un infortunio durante i primi minuti del match.

Biglia: Il centrocampo del Milan soffre il pressing organizzato dell’Arsenal, lui più di tutti. A turno, uno dei trequartisti londinesi va a dargli fastidio, e l’argentino sbaglia tantissimi palloni in uscita. In fase difensiva non riesce a fare filtro.

Rodriguez: Ancora male. Lo svizzero non riesce ad azionare mai il suo buon sinistro. Pochi spunti in fase offensiva, sbaglia anche i facili appoggi. In fase difensiva, specialmente nel primo tempo, non trova mai le misure contro gli atipici “esterni” della squadra di Wenger.

Kessié: Dovrebbe essere uno di quelli predisposti fisicamente per questo tipo di partite. Invece perde moltissimi contrasti e sbaglia anche le giocate più semplici. Come il resto della squadra, sembra in debito d’ossigeno. Se ad un tipo di giocatore come lui togli la condizione fisica ottimale, diventa difficile giocare a questi livelli.

L’articolo Milan – Arsenal 0 – 2, LE PAGELLE: Biglia disastroso, Özil “professore” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker