Hi-Tech

Diritto alla Riparazione: anche la California approva la proposta di legge

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La legge sul Diritto alla Riparazione ha trovato nuovi sostenitori negli Stati Uniti e, dopo essere stata firmata da ben 18 stati, sembra che anche la California voglia dare il suo consenso. Il suo ingresso tra i sostenitori dell'iniziativa è estremamente importante per il mondo della tecnologia, dal momento che lo stato americano è la sede della Silicon Valley, ove sono presenti i quartieri generali delle più importanti società del settore.

Il Diritto alla Riparazione stabilisce l'obbligo per i produttori di creare terminali in grado di poter essere riparati facilmente anche dall'utente, qualora ne abbia l'esperienza, di facilitare la distribuzione dei componenti di ricambio e la pubblicazione di tutti i manuali che illustrano le procedure di riparazione.

Questo significa che diventerà molto più semplice intervenire su un prodotto danneggiato, dal momento che anche i centri assistenza di terze parti saranno in grado di operare in maniera efficace e con i componenti originali. Oltre a ciò, il tutto avrebbe importanti conseguenze positive anche per quanto riguarda la sostenibilità ambientale dell'industria tecnologica, riducendo il bisogno di sostituire un dispositivo danneggiato o di procedere a riparazioni complicate.


Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 649 euro oppure da ePrice a 748 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker