Cronaca

Abuso per porto turistico Licata, procura chiede rinvio a giudizio per dirigente Comune e imprenditore

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

La Procura di Agrigento ha chiesto il rinvio a giudizio del dirigente del dipartimento urbanistico di Licata, Vincenzo Ortega, e dell’imprenditore Luigi Francesco Geraci per abuso d’ufficio e falso in atti pubblici nell’ambito di un’inchiesta avviata sulla realizzazione del porto turistico di Marina di Cala del Sole che, secondo l’accusa, ha provocato un danno all’Erario di circa 7 milioni di euro.

La polizia giudiziaria ha eseguito un provvedimento di sequestro, emesso dal Gip di Agrigento, di attività commerciali, immobili e posti barca realizzati nell’area demaniale del porto turistico di Licata.

Nell’inchiesta della Procura ci sono altri 22 indagati per reati in materia di edilizia e per occupazione abusivo di demanio marittimo. I particolari dell’operazione saranno resi noti domani alle 10, durante una conferenza stampa che si terrà alla Procura di Agrigento, alla presenza del procuratore Luigi Patronaggio.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker