Sport

L’anniversario amaro del presidente Baccaglini: dal tatuaggio al… miraggio

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

7 Marzo - Le Iene "costringono" Baccaglini a tatuarsi il logo del Palermo: il primo passo verso i tifosi

baccaglini-2
baccaglini-5
palermo-roma-baccaglini-thais
baccaglini-arrivo
baccaglini-premio-francese-7
baccaglini-2
baccaglini
baccaglini
7 Marzo - Le Iene "costringono" Baccaglini a tatuarsi il logo del Palermo: il primo passo verso i tifosi

È da poco passata l’ora di pranzo del 6 marzo 2017. Ricordate cosa è successo? In caso di risposta negativa, eccovi un aiuto: “L’U.S. Città di Palermo comunica che il nuovo Presidente è Paul Baccaglini. Si è raggiunto un accordo contrattuale dove il signor Paul, in proprio e quale membro fondatore e rappresentante di Integritas Capital, ha concordato tramite società che lui indicherà entro il 19/4/17 l’acquisto del 100% delle quote del Palermo Calcio, il cui trasferimento dovrà avvenire entro il 30/4/17. Il Presidente ha assicurato un programma con la copertura finanziaria per lo sviluppo del progetto sportivo legato a quello tecnico per la costruzione del nuovo stadio e del centro sportivo”.

TEDINO: “SIAMO UNITI E ANDREMO IN A”

Una ex “iena” siede sulla poltrona più importante del Palermo pochi giorni dopo le dimissioni di Maurizio Zamparini. Paul Baccaglini è entrato nell’universo rosanero all’improvviso in un momento critico della stagione (la squadra arrancava alla ricerca di punti per una salvezza già lontana), suscitando come sempre una miriade di dubbi ma anche tanta curiosità. C’è chi ha storto il naso, chi invece ha accolto con entusiasmo l’arrivo di questo giovane trader, uomo di spettacolo con pochissima esperienza di sport, ampiamente ricoperto di tatuaggi: insomma, un personaggio tutto da scoprire, capace di stravolgere i canoni della classica figura presidenziale.

NESTOROVSKI: “TIFOSI, ABBIAMO BISOGNO DI VOI”

Baccaglini ha subito dimostrato di saperci fare. Il trader italo-americano, nel giorno della sua presentazione alla stampa palermitana accompagnato dallo stesso Zamparini, ha messo in campo la sua dote migliore: una parlantina persuasiva e un sorriso sempre stampato in faccia. Davanti ai giornalisti ha mostrato le sue idee in maniera chiara e precisa: “Il nostro progetto ha diverse tappe, nel corso del tempo ci sarà modo per dimostrarvi che Zamparini si è fidato della persona giusta. Sarò già in riunione con il sindaco per parlare del progetto stadio e centro sportivo. Se avremo i permessi saremo pronti per iniziare” Parole che, rilette ora, stridono con la realtà e fanno perfino sorridere. Al termine di un lungo tira e molla, di indiscrezioni e smentite, il closing è sfumato e Zamparini ha rispedito al mittente la proposta per l’acquisto del club, definita irricevibile.

LEGA DI A, MICCICHE’ VERSO LA PRESIDENZA

Quel 6 marzo, per Baccaglini, doveva essere l’inizio di una nuova avventura nel mondo del calcio che conta. Le parole d’amore per la città e per i tifosi, il tatuaggio dello stemma rosanero anni ’80 sul petto che aveva fatto scattare la scintilla e che faceva immaginare un lieto fine. Anche qualche passeggiata “ruffiana” tra le vie della Palermo più folkloristica, tra un pane e panelle e molti selfie con i tifosi. Il finale invece è stato amaro e i buoni propositi si sono rivelati un miraggio. La retrocessione è arrivata puntuale. Dopo un anno Zamparini, ancora inviso a una fetta delle tifoseria, è ancora saldo al timone nel tentativo di riportare la barca rosanero in serie A. Baccaglini invece è scomparso dai radar di Viale del Fante: si sussurra che i rapporti con il Palermo siano abbastanza brutti e nelle ultime settimane il nome di Paul Baccaglini è tornato d’attualità per altri due argomenti: il presunto interesse per il rilevamento del Vicenza Calcio (in pieno fallimento, il futuro del club veneto si deciderà nelle aste) e la fine della storia d’amore con la bellissima brasiliana Thais Wigger. Questo anniversario Baccaglini l’aveva immaginato diverso, chissà se lo festeggerà.

SERIE A, LE DATE DELLA PROSSIMA STAGIONE

SEBASTIANI: “ZEMAN? SI E’ AUTOESONERATO”

L’articolo L’anniversario amaro del presidente Baccaglini: dal tatuaggio al… miraggio proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker